GO DAMN IT!

 

 

Just few hours ago, in this precise moment, I was in one of the cities that never sleeps, always crowded, always ready to give you more emotions, new memories. A city that let me feel alone, doesn’t matter that. Everyone knows the only place that you can call home is where your soul feels relieved.

24 Jan 2018 is my 8th time in London, I can not reckon to seen this consecutive many times a city like that, I’m not visiting, every time I’m living it, I feel it under skin.

A positive sensation or maybe more, of new thinks made by little moments that you can not feel but they are essential.


Solo poche ore fa, in questo momento, mi trovavo in una delle città di quelle che non dormono mai, sempre attive, sempre pronte a regalarti nuove emozioni, nuovi ricordi. Una città  che che riesce, nonostante tutto a farmi sentire a casa.  Che poi si sa, casa è dove la tua anima è serena.

Londra.

24 Gennaio, 2018, la mia ottava volta nella capitale inglese, non penso di aver mai visitato, per così tante volte consecutive una città al mondo come essa, che poi più che visitarla io la vivo davvero, sento scorrerla nelle vene.

Una dannazione!

Una dannazione, o più di una, però positive, di crescite personali fatte di piccoli attimi, impercettibili ma essenziali.

londra

Vans Jacket | Asos hat | Italia Independent sunnies 

londra

londra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*